Ricorrenze

3 DICEMBRE : GIORNATA INTERNAZIONALE DEI DIRITTI DELLE PERSONE CON DISABILITA

03/12/2019 - 10:15
Giornata dei diritti della disabilità
Guardare alla giornata sui diritti delle persone con disabilità come occasione per suscitare e per promuovere una riflessione più profonda e una presa di coscienza maggiore da parte della collettività circa le difficoltà incontrate dalle persone con disabilità, procedendo verso il superamento delle barriere culturali per giungere ad una efficace inclusione sociale. 3 dicembre: giornata internazionale delle persone con disabilità. Dopo speriamo rimanga l’impegno e la volontà di intervenire sul serio!
Leggi tutto

GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE. FURLAN: "OCCORRE DIFFONDERE LA CULTURA DEL RISPETTO DELLA PERSONA. QUESTA È LA STRADA GIUSTA CHE VEDE LA CISL IN PRIMA FILA"

25/11/2019 - 07:15
Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne_2019
La violenza contro le donne è un male antico e trasversale che interessa tutto il mondo e deve essere sradicato, garantendo così a tutte le donne il diritto alla libertà e alla dignità. La violenza contro le donne, come ci dicono le statistiche più accreditate, viene esercitata in tutti i contesti in cui si articola il nostro vivere civile: contesto familiare, contesto sociale e contesto  lavorativo.
Leggi tutto

La memoria non deve essere solo il 27 gennaio

27/01/2016 - 11:45
Anche quest’anno Il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, in collaborazione con l’Ucei, l’Unione delle comunità ebraiche italiane,ha organizzato nei giorni 18 e 19 gennaio scorsi il Viaggio della Memoria, per commemorare l’anniversario della liberazione del campo di Auschwitz-Birkenau e per permettere agli studenti italiani, distintisi in progetti legati alla Shoah, di partecipare ad una esperienza didattica unica nel suo genere: apprendere la storia direttamente dalla voce di chi l’ha vissuta.
Leggi tutto

Contrattazione e partecipazione per una Repubblica fondata sul lavoro

02/06/2015 - 22:15
"Un italiano su due non ha partecipato alla consultazione elettorale. I partiti hanno perso milioni di consensi. Questoè un segnale davvero preoccupante di disaffezione che la politica deve saper cogliere per ritrovare quel senso comune che invogli i cittadini italiani alla partecipazione". È quanto sottolinea in una nota il Segretario Generale della Cisl, Annamaria Furlan.
Leggi tutto

2 giugno: nasce la Repubblica

02/06/2015 - 06:00
Viva la Repubblica ... Non è scontato per un paese come il nostro. Tornando indietro con il pensiero alla nascita della Repubblica e pensando a chi ha contribuito, in prima persona a creare le condizioni perchè nascesse, allora si sono orgoglioso del mio Paese. Un impegno di tutti per non perdere quello che ci è stato d(on)ato!
Leggi tutto

Qui Radio Busto, l’Italia è libera!

25/04/2015 - 09:00
Proponiamo una testimonianza racolta da Luigi Cobisi (Avvenire - Agorà del 14 aprile 2015). Il raccconto del tecnico che permise, da una piccola emittente del Nord, la prima trasmissione della notizia che la guerra era finita. L'ingegner Giovanni Lombardo, che compie cent'anni, allestì con trasmettitori Eiar e microfoni americani lo studio di fortuna da cui alle 22 del 25 aprile partì l'annuncio che arrivò anche in Usa e fu rilancito nel mondo.
Sta per compiere cent’anni, l’ingegner Giovanni Lombardo, ma cosa accadde lo ricorda alla perfezione. Alle 22 del 25 aprile 1945 «sulla lunghezza d’onda dell’ex trasmittente fascista Radio Tevere, la Radio dell’Alto Milanese liberato dai patrioti ha improvvisamente dato notizia dell’occupazione di numerosi centri della Lombardia da parte di Brigate garibaldine». Comincia così l’articolo de Il Giornale di Sicilia del 26 aprile. E proprio da Palermo era partito 5 anni prima l’ingegner Lombardo, ultimo testimone e protagonista della storica trasmissione che – da Busto Arsizio – per prima annunciò la fine della guerra in Italia.
Leggi tutto

Mattarella: "Il 25 aprile è il giorno della libertà di tutti. Una libertà costata sacrifici e sangue, sofferenze e dedizione fino all'eroismo personale"

24/04/2015 - 18:45
ll Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione delle celebrazioni per il 70° anniversario della Liberazione, ha incontrato al Quirinale le rappresentanze delle Associazioni Combattentistiche e d'Arma. Hanno partecipato la Ministra dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, Stefania Giannini, il Capo di Stato Maggiore della Difesa, Gen. Claudio Graziano, i rappresentanti dell'Associazione Nazionale Reduci della Friuli, esponenti del mondo politico, autorità civili e militari. il discorso       il video
Leggi tutto

21 febbraio: giornata mondiale della lingua madre

21/02/2015 - 18:00
Lingua madre, cultura, arte e musica del mondo per raccontarsi, condividere punti di vista ed esperienze.
Leggi tutto

Mattarella: “Ridare al Paese un orizzonte di speranza”

03/02/2015 - 14:00
Un discorso di altissima levatura quello pronunciato da Sergio Mattarella dopo aver prestato giuramento come nuovo Presidente della Repubblica. Una solennità priva di retorica, nella quale si uniscono la consapevolezza dei compiti istituzionali e la forte sensibilità sociale, con una lucida individuazione delle emergenze a cui è necessario far fronte – prima fra tutte il lavoro che manca - e una chiara indicazione della via da percorrere, ricostruire i legami che tengono insieme la società, affinché la speranza non resti evocazione astratta.
Leggi tutto

Mattarella è Presidente della Repubblica. 'Il mio pensiero ai concittadini'

31/01/2015 - 15:45
Il nostro Paese ha il suo dodicesimo presidente della Repubblica: alla quarta votazione con 665 voti - ben oltre i 505 necessari - è stato eletto Sergio Mattarella"Il pensierosono state le prime parole del nuovo Capo dello Stato - va soprattutto e anzitutto alle difficoltà e alle speranze dei nostri concittadini. E' sufficiente questo".   Il Giuramento avverrà martedì alle 10 davanti al Parlamento riunito in seduta comune.
Leggi tutto

Tre proposte per la Giornata della Memoria del 27 gennaio

25/01/2015 - 11:00
Come ogni anno si celebra il 27 gennaio la Giornata della Memoria in ricordo delle vittime della shoah.
Leggi tutto

2015, QUEL CHE CI SERVE E' UN NUOVO DIZIONARIO

31/12/2014 - 16:45
Come augurio ed impegno per l'anno nuovo proponiamo la lettura del testo di Giacomo Poretti, pubblicato su Agorà - Avvenire del 31 dicembre 2014. Futuro, prossimo, mitezza e fiducia: per Giacomo Poretti sono queste le quattro parole che devono guidarci nel nuovo anno. Anche a costo di buttar via ogni vecchio vocabolario ...
Leggi tutto

“Memoria della Prima Guerra Mondiale”: bando di concorso per scuole medie e superiori lombarde

29/12/2014 - 17:15
E’ stato pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia (BURL) il bando di concorso per gli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado della Lombardia per ricordare atti ed eventi della Prima Guerra Mondiale nei territori irredenti della Venezia Giulia e della Dalmazia, con l’obiettivo di “mantenere la memoria, rispettare la verità, impegnarsi per garantire i diritti dei popoli”.
Leggi tutto

Contro la violenza sulle donne: una questione di educazione, non solo il 25 novembre!

25/11/2014 - 08:15
Perché la Giornata mondiale contro la violenza sulle donne non può essere solo show (articolo di Giorgia Serughetti, sociologa, per Pagina99.it)
Leggi tutto

25 anni fa: il "Muro" cade

09/11/2014 - 10:00
La caduta del Muro di Berlino è considerata uno degli avvenimenti più importanti nel Ventesimo secolo. Accadde il 9 novembre 1989, esattamente 25 anni fa. La caduta del Muro di Berlino mise fine alla divisione della capitale della Germania che era stata sancita con la costruzione del Muro 28 anni prima.
Leggi tutto

Pagine

Abbonamento a RSS - Ricorrenze